Nome e Cognome dell’audioprotesista Cisas che ha seguito la cliente
ANTONELLA DI GUIDA

Nome e Cognome del cliente
PIA DE MATTEIS

Signora De Matteis, quali difficoltà riscontrava, riguardo il suo problema uditivo o i suoi apparecchi acustici, prima di conoscere la nostra azienda?
Soffrivo di un’importante forma di ipoacusia. Non riuscivo a capire le parole delle persone intorno a me, nemmeno se erano vicine, né ad ascoltare la TV, se non a volume altissimo e con i sottotitoli.

In passato aveva già effettuato una valutazione del suo udito?
Sì, l’avevo fatta.

E quali problemi aveva riscontrato?
Beh, in passato il mio problema era meno grave, perciò non avevo messo gli apparecchi acustici.

In passato aveva già effettuato una prova con apparecchi acustici?
No, nessuna prova.

Utilizza o ha utilizzato apparecchi acustici?
Sì, in questo momento sto utilizzando apparecchi acustici che ho acquistato in un centro Cisas.

Cosa l’ha spinta a contattarci?
Ho deciso su consiglio del mio otorino.

Qual è stata la sua prima impressione riguardo Cisas?
Sono rimasta molto colpita. Dal livello dell’assistenza, dalla cortesia, dalla professionalità e dalla qualità dei prodotti.

Saprebbe indicare le caratteristiche che più di tutte l’hanno colpita?
Riguardo agli apparecchi acustici, posso dire che sono piccoli e maneggevoli, e che una volta indossati non sono visibili dalle altre persone. Inoltre ho apprezzato molto l’assistenza che mi è stata fornita dopo l’acquisto, per sistemare eventuali disturbi.

Consiglierebbe il nostro servizio ad amici o colleghi? Se sì, perché?
Sì, assolutamente, lo consiglierei. La soluzione uditiva che ho acquistato mi soddisfa molto.

Di seguito un breve elenco di domande e obiezioni comuni di primi utenti o utenti di apparecchi acustici.

Pensa che gli apparecchi acustici costino troppo?
Sì costano, ma ne vale la pena.

Posso fidarmi? Rischio una fregatura?
Sì, assolutamente, può fidarsi. E dopo tornerà a sentire!

Se c’è molto rumore avrò fastidio o non capirò niente?
No, i rumori non danno fastidio.

Se parlano più persone non capirò niente?
A volte succede, di perdere qualcosa, ma in generale si riesce a seguire le conversazioni.

Gli apparecchi acustici sono facili da indossare? Rimangono in posizione o cadono?
Sì, sono facili da indossare e no, non cadono. Mai successo.

Danno fastidio fisico (es. dolore) o acustico (es. rimbombo)?
No no, nessun fastidio e nessun rimbombo.

Ma io ci sento ancora, è solo che non capisco bene le parole. Ne ho bisogno?
Eh sì, ne ha proprio bisogno.

Riuscirò a sentire bene il telefono?
Sì, certamente.

Riuscirò a sentire bene il televisore?
Certo, si sente bene anche il televisore.

Gli apparecchi acustici si notano molto? Sono brutti? Sono grandi?
Ecco, questa è stata una sorpresa molto piacevole: gli apparecchi sono piccoli, molto piccoli. Quando si indossano proprio non si vedono.

I miei amici mi hanno detto di essersi trovati male, perché dovrei usarli?
Beh perché aiutano a stare meglio e a vivere meglio!

Gli apparecchi acustici fischiano?
No, nessun fischio.

Un altro consiglio a piacimento?
Beh invito tutti coloro che ne hanno bisogno a provarli, in questo modo potranno capire quanto siano utili.