Nome e Cognome dell’audioprotesista Cisas che ha seguito il cliente
RITA ICOLARI

Nome e Cognome del cliente
MEDORO PECORELLA

Signor Pecorella, quali difficoltà riscontrava, riguardo il suo problema uditivo o i suoi apparecchi acustici, prima di conoscere la nostra azienda?
In particolare non riuscivo a sentire bene alcune trasmissioni televisive.

In passato aveva già effettuato una valutazione del suo udito?
Sì, avevo acquistato apparecchi acustici da un’altra ditta, diversa dalla vostra.

E quali problemi aveva riscontrato?
Beh, non riuscivo proprio a capire nella confusione, nel rumore.

In passato aveva già effettuato una prova con apparecchi acustici?
Sì, l’avevo già fatta.

E quali problemi aveva riscontrato?
I rumori di fondo e la confusione mi impedivano di capire bene.

Utilizza o ha utilizzato apparecchi acustici?
Sì.

Quali problemi ha riscontrato?
Sempre l’ascolto nel rumore: è quello il mio punto debole.

Cosa l’ha spinta a contattarci?
Vi ho contattato su un consiglio di un amico che è anche vostro cliente.

Qual è stata la sua prima impressione riguardo Cisas?
Mi ha molto colpito la vostra professionalità.

Saprebbe indicare le caratteristiche che più di tutte l’hanno colpita?
Sicuramente la serietà, la professionalità, come ho già accennato, e la competenza.

Saprebbe indicare le differenze che ha trovato rispetto alle sue precedenti esperienze?
La più importante, visto il mio problema, è che adesco capisco meglio le parole.

Consiglierebbe il nostro servizio ad amici o colleghi? Se sì, perché?
Sì, lo consiglierei. Devo dire che sono rimasto molto soddisfatto.

Di seguito un breve elenco di domande e obiezioni comuni di primi utenti o utenti di apparecchi acustici.

Pensa che gli apparecchi acustici costino troppo?
Se si acquista un modello di fascia Top, costa abbastanza.

Posso fidarmi? Rischio una fregatura?
Sì, può fidarsi. Non rischia alcun tipo di fregatura.

Se c’è molto rumore avrò fastidio o non capirò niente?
Io utilizzo un apparecchio acustico marca Oticon, modello Opn 2.

Se parlano più persone non capirò niente?
No, la comprensione della voce resta inalterata.

Gli apparecchi acustici sono facili da indossare? Rimangono in posizione o cadono?
Certo, sono facili da indossare e rimangono in posizione senza cadere.

Danno fastidio fisico (es. dolore) o acustico (es. rimbombo)?
No, non danno fastidio fisico né acustico.

Ma io ci sento ancora, è solo che non capisco bene le parole. Ne ho bisogno?
Se non capisce bene le parole allora vuol dire che ne ha proprio bisogno.

Riuscirò a sentire bene il telefono?
Sì, certamente.

Riuscirò a sentire bene il televisore?
Certo, si sente bene il televisore.

Gli apparecchi acustici si notano molto? Sono brutti? Sono grandi?
Non si vedono e non sono né brutti né grandi.

I miei amici mi hanno detto di essersi trovati male, perché dovrei usarli?
Io mi sono trovato bene, pertanto consiglio assolutamente di provarli e utilizzarli.

Gli apparecchi acustici fischiano?
No, nessun fischio.

Si consumano molte pile?
Sì, il consumo delle batterie è significativo. Per questo consiglio i modelli con le batterie ricaricabili.